Spurgo fognature a Udine, Gorizia e Tolmezzo: servizio offerto da Spurgo Service Servizi Ambientali srl

La Gestione e Manutenzione delle Fognature investe prima o poi tutti, sia il Privato che il Pubblico, ed è bene quindi avere qualche informazione sul sistema fognario, sulle tecniche, sui tempi di pulizia e spurgo fognature a Udine, Gorizia, Tolmezzo eseguiti da Spurgo Service – Servizi Ambientali Srl

Alcune indicazioni sul sistema fognario e i suoi componenti: funzionamento, tempi e tecniche di pulizia

Pulire la fognatura ci evita problemi di intasamento e tutte quelle fastidiose conseguenze che il travaso di liquame può portare con sé: odori molesti, Infiltrazioni, presenza di insetti, inquinamento.

Slider

Lo spurgo delle fognature rimane quindi l’unica soluzione per tenere in efficienza il sistema fognario e prolungarne la vita delle parti componenti che lo costituiscono: tubazioni, caditoie, pluviali e pozzi neri, fosse biologiche o settiche, vasche Imhoff, vasche condensagrassi. Pozzi neri e vasche biologiche strutture cosiddette “statiche” accolgono le acque reflue, meteoriche e di dilavamento, provenienti dagli scarichi domestici ed industriali, e sono utilizzate in zone dove non è presente la fognatura cosiddetta dinamica.

Vediamo allora più da vicino alcuni dei principali manufatti per cui si richiede, con altissima frequenza, la pulizia.

Il pozzo nero è una struttura interrata che non possiede un tubo di scarico ma solo quello di immissione per cui va svuotato con una cadenza regolare (ogni, sei mesi/ anno) per mantenerne intatta la funzionalità. Puoi regolarti tenendo sott’occhio il livello di soglia dell’acqua.

Le fosse settiche, invece, si distinguono in due tipologie caratterizzate da una struttura bicamerale o tricamerale che permette nella prima sezione la sedimentazione della parte solida mentre il liquido subisce una fermentazione anaerobica limitata. Il fango sedimentato e accumulato sul fondo subisce anch’esso una fermentazione in assenza di ossigeno generando gas metano ed anidride carbonica che rendono leggero il fango che risale in superficie formando una “crosta”. Lo stesso fenomeno si ripeterà negli altri comparti in maniera più esigua per cui questo manufatto ha la prerogativa di restituire un effluente ben chiarificato.

Nella vasca biologica Imhoff, invece, divisa in due comparti, la sedimentazione avviene nel comparto superiore con sezione a tramoggia, nel secondo, comunicante, la digestione anaerobica, dove si ispessiscono via via i solidi che si sedimentano. La condotta di efflusso, con paratia paraschiuma permette l’allontanamento del refluo chiarificato senza venire a contatto col comparto digestivo. Quindi la fossa Imhoff funge sia da sedimentatore che da digestore anaerobico del fango sedimentato. Rispetto alle fosse bicamerali e tricamerali si distingue per il basso valore settico dei liquami ulteriormente trattabili per vie naturali attraverso subirrigazione e fitodepurazione.

Anche per le fosse biologiche/settiche l’intervallo di pulizia è di circa un anno tenendo comunque conto della frequenza d’uso.

E’ chiaro che l’uso della fognatura deve essere sempre compatibile con la sua funzione ed è quindi meglio non eliminarvi, soprattutto a livello domestico, sostanze che possono facilmente creare otturazioni e bloccare il regolare flusso dei liquidi che vi scorrono.  Quindi, bando all’olio da cucina, avanzi di cibo, mozziconi di sigaretta, carta non biodegradabile, disgorganti, che potrebbero peggiorare la situazione intaccando le tubature o creando agglomerati di materiale difficilmente eliminabile se non con mezzi meccanici come il sistema “Canal – Jet” di Spurgo Service – Servizi Ambientali Srl.

Col “Canal – Jet”, tecnologia che sfrutta l’alta pressione dell’acqua, si potrà raggiungere qualsiasi zona anche impervia del sistema fognario e, tramite l’uso differenziato di ugelli, si potrà effettuare un efficace lavaggio con l’eliminazione di qualsiasi tipo di incrostazione e risucchiare contemporaneamente i reflui.

Tra le tecnologie meccaniche “a secco” l’Azienda mette a disposizione stasatrici elettriche che operano con precisione chirurgica, per la pulizia di tubazioni e scarichi. Grazie alla potenza e velocità di un trapano questi utensili “rotativi” sono in grado di far fronte a pulizia e stasatura meccanica, rimozione di radici, calcare ruggine ed incrostazioni con notevoli vantaggi in fatto di risparmio energetico e d’acqua.

La gestione della manutenzione di depuratori civili ed industriali completa l’offerta con la pulizia di impianti di depurazione, di sollevamento, letti di essiccamento, lavaggi idrodinamici ad alta e altissima pressione di condotte, cisterne, canalette, ecc.

Non ultimo resta lo Smaltimento Autorizzato dei rifiuti speciali presso Depuratori, previa classificazione CER tramite Analisi Chimiche presso primari laboratori accreditati “Accredia”.Spurgo Service – Servizi Ambientali Srl offre, alla sua vasta clientela, interventi e servizi puntuali ed immediati, professionalità, consulenza nell’ambito dei servizi ecologici e garantisce tutti suoi servizi in quanto certificata dall’Albo Gestori Ambientali.

Per avere informazioni su questo servizio chiamaci

oppure scrivici






Acconsento *
al trattamento dei dati seconda la normativa sulla privacy

Spurgo Pozzi Neri

Spurgo fosse biologiche